Telepass si rafforza nel mercato europeo dei servizi di pedaggio

Telepass, il gruppo dei sistemi di pagamento automatico del pedaggio autostradale controllato al 51% da Atlantia e partecipato al 49% da Partners G, ha comprato la società francese Eurotoll dal gruppo spagnolo Abertis, a sua volta controllato (al 50% più una azione) dal gruppo italiano delle infrastrutture facente capo alla famiglia Benetton, a seguito dell’accettazione da parte di Abertis  di un’offerta vincolante, la quale aveva la sua volta lanciato un’asta competitiva negli scorsi mesi.

Con questa operazione Telepass si rafforza ulteriormente nel mercato europeo dei servizi di pedaggio per i mezzi pesanti. L’operazione è stata effettuata congiuntamente a Fai Service, partner globale per le aziende di autotrasporto presieduta da Fabrizio Palenzona.

Fonte Bebeez

Telepass, il gruppo dei sistemi di pagamento automatico del pedaggio autostradale controllato al 51% da Atlantia e partecipato al 49% da Partners G, ha comprato la società francese Eurotoll dal gruppo spagnolo Abertis, a sua volta controllato (al 50% più una azione) dal gruppo italiano delle infrastrutture facente capo alla famiglia Benetton, a seguito dell’accettazione da parte di Abertis  di un’offerta vincolante, la quale aveva la sua volta lanciato un’asta competitiva negli scorsi mesi. Con questa operazione Telepass si rafforza ulteriormente nel mercato europeo dei servizi di pedaggio per i mezzi pesanti. L’operazione è stata effettuata congiuntamente a Fai Service, partner globale per le aziende di autotrasporto presieduta da Fabrizio Palenzona.

Fonte Bebeez