Parte dalla Francia l’internazionalizzazione della catena Capatoast

Aprirà in Francia, a Lione, prima dell’estate il primo locale Capatoast all’estero. L’AD e socio delegato di  Capatoast, catena di fast food specializzata nei toast, Marco Micallef  fissa gli obiettivi : “Grazie alla partnership con un imprenditore locale abbiamo l’obiettivo di aprire una dozzina di ristoranti fast food nell’Esagono. Dopo la Francia sarà la volta dello sbarco nel Regno Unito e in Germania”.

Contemporaneamente proseguirà la campagna di sviluppo in Italia, dagli attuali 36 locali si pensa di arrivare a 80 alla fine del 2024, con una distribuzione di un 60% di punti vendita in franchising e un 40% di proprietà. La società  attualmente impegna 180 addetti, al termine del 2024 il personale dovrebbe complessivamente superare le 315 unità.   

Fonte: Sole 24 Ore: Enrico Netti

Aprirà in Francia, a Lione, prima dell’estate il primo locale Capatoast all’estero. L’AD e socio delegato di  Capatoast, catena di fast food specializzata nei toast, Marco Micallef  fissa gli obiettivi : “Grazie alla partnership con un imprenditore locale abbiamo l’obiettivo di aprire una dozzina di ristoranti fast food nell’Esagono. Dopo la Francia sarà la volta dello sbarco nel Regno Unito e in Germania”. Contemporaneamente proseguirà la campagna di sviluppo in Italia, dagli attuali 36 locali si pensa di arrivare a 80 alla fine del 2024, con una distribuzione di un 60% di punti vendita in franchising e un 40% di proprietà. La società  attualmente impegna 180 addetti, al termine del 2024 il personale dovrebbe complessivamente superare le 315 unità.   

Fonte: Sole 24 Ore: Enrico Netti