Hydrogen Valley in Piemonte

La Regione Piemonte ha nel progetto dell’Hydrogen Valley uno dei due progetti pilota per il Pnrr. L’utilizzo dell’idrogeno come combustibile green per la mobilità del futuro è in fase avanzata di sperimentazione in diversi settori, dal trasporto ferroviario e commerciale fino alle applicazioni nel volo aereo o nello spazio, ambito nel quale si sta lavorando a nuove applicazioni. L’Europa spinge per la decarbonizzazione del trasporto commerciale (2040) e per il comparto aeronautico (2050). In Piemonte sono in campo i principali player nazionali, da Iveco Group con Fpt a Punch, da Avio Aero a Thales Alenia Space, riuniti durante l’ultimo congresso dei metalmeccanici della Cisl di Torino.

È il trasporto pesante il comparto dove le alimentazioni a idrogeno avranno uno sviluppo più immediato nel tempo. A cominciare dai treni, con la francese Alstom che sviluppa nello stabilimento di Savigliano il primo treno a idrogeno che sarà utilizzato in Valcamonica.  Thales Alenia Space gioca invece un ruolo da protagonista nel mondo delle esplorazioni spaziali grazie al contributo importante nella costruzione dei moduli abitativi per la Stazione Spaziale Internazionale, che prevede l’utilizzo dell’Idrogeno come vettore energetico.

Fonte Sole 24 Ore: Filomena Greca     

La Regione Piemonte ha nel progetto dell’Hydrogen Valley uno dei due progetti pilota per il Pnrr. L’utilizzo dell’idrogeno come combustibile green per la mobilità del futuro è in fase avanzata di sperimentazione in diversi settori, dal trasporto ferroviario e commerciale fino alle applicazioni nel volo aereo o nello spazio, ambito nel quale si sta lavorando a nuove applicazioni. L’Europa spinge per la decarbonizzazione del trasporto commerciale (2040) e per il comparto aeronautico (2050). In Piemonte sono in campo i principali player nazionali, da Iveco Group con Fpt a Punch, da Avio Aero a Thales Alenia Space, riuniti durante l’ultimo congresso dei metalmeccanici della Cisl di Torino. 

È il trasporto pesante il comparto dove le alimentazioni a idrogeno avranno uno sviluppo più immediato nel tempo. A cominciare dai treni, con la francese Alstom che sviluppa nello stabilimento di Savigliano il primo treno a idrogeno che sarà utilizzato in Valcamonica.  Thales Alenia Space gioca invece un ruolo da protagonista nel mondo delle esplorazioni spaziali grazie al contributo importante nella costruzione dei moduli abitativi per la Stazione Spaziale Internazionale, che prevede l’utilizzo dell’Idrogeno come vettore energetico.

Fonte Sole 24 Ore: Filomena Greca