DoveVivo compra il co-living della francese Chez Nestor

Prosegue senza sosta il piano d’espansione di Dove Vivo, la piattaforma europea di gestione del mondo residenziale. Dopo la recente acquisizione di Altido, il gruppo fondato dal CEO Valerio Fonseca ha condotto una nuova operazione conquistando la francese Chez Nestor, leader transalpino del coliving con un portafoglio di oltre 1.300 posti letto in 6 città (Lione, Parigi, Montpellier, Tolosa, Bordeaux e Lille).

Una mossa che, di fatto, consente a DoveVivo di dar vita a una delle maggiori piattaforme digestione residenziale in Europa con 350 dipendenti, 2.500 proprietà, 13mila posti letto, 400mila mq gestiti, 1,4 miliardi di euro di patrimonio in gestione, in 40 destinazioni e 6 paesi (Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Uk e Scozia). Numeri in crescita che nel 2021 hanno permesso alla società di raggiungere un giro d’affari di oltre 80 milioni, il tutto con il sostegno di importanti investitori come Starwood Capital, Tikehau Capital e Tamburi Investment Partners.

Fonte Milano Finanza: Nicola Caroselli.

Prosegue senza sosta il piano d’espansione di Dove Vivo, la piattaforma europea di gestione del mondo residenziale. Dopo la recente acquisizione di Altido, il gruppo fondato dal CEO Valerio Fonseca ha condotto una nuova operazione conquistando la francese Chez Nestor, leader transalpino del coliving con un portafoglio di oltre 1.300 posti letto in 6 città (Lione, Parigi, Montpellier, Tolosa, Bordeaux e Lille). Una mossa che, di fatto, consente a DoveVivo di dar vita a una delle maggiori piattaforme digestione residenziale in Europa con 350 dipendenti, 2.500 proprietà, 13mila posti letto, 400mila mq gestiti, 1,4 miliardi di euro di patrimonio in gestione, in 40 destinazioni e 6 paesi (Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Uk e Scozia). Numeri in crescita che nel 2021 hanno permesso alla società di raggiungere un giro d’affari di oltre 80 milioni, il tutto con il sostegno di importanti investitori come Starwood Capital, Tikehau Capital e Tamburi Investment Partners.

Fonte Milano Finanza: Nicola Caroselli.